Annunci di Lavoro

Storia

BREVI CENNI STORICI : DA BORGO DEL SALE A VILLE D'EAUX

Prima del 1800 Salsomaggiore (dal latino salsus=salato e  maiore ) era quello che si definiva un borgo del sale: le sue acque nel sottosuolo sono salmastre e venivano per questo prelevate attraverso pozzi ed essiccate per estrarre e poi vendere il sale.


Già i Galli Celati nell'epoca preromana si insediarono sulle colline di Parma per dedicarsi all'estrazione e commercio del sale da queste zone.
Ma come mai quest'acqua 'salata''
In seguito al ritirarsi del mare Mediterraneo, un milione di anni fa, minerali quali cloruro di sodio, iodio, bromo,zolfo, calcio, rimasero nelle acque sotterranee di questa zona vicina all'Appennino parmense.
Solo a partire dal 1800 si scoprirono le proprietà curative di questi sali grazie  al  medico Lorenzo Berzieri che curò e guarì completamente una bambina malata di osteite con queste acque.


Da allora, era il 1839, Salsomaggiore divenne un importante punto termale e nel 1858 fu costruito il primo stabilimento.
Il comune è ora considerato una importante Ville d'Eaux (città delle acque), al pari di Bath in inghilterra e Vichy in Francia.